Archivio

0

Fabrizio Menghetti: la regata secondo me …..

Riportiamo qui di seguito l’intervista a Fabrizio Menghetti che commenta e valuta le sue prestazioni nella seconda giornata del Campionato Autunnale Open Derive.

” Nella prima prova vento leggero da SSO su 4 nodi ,partenza favorita in boa ma sono rimasto coperto da Valle e dai Finn quindi costretto a fare subito una virata e poi una seconda per ritornare a sinistra parte favorita anche dalle raffiche .Dopo il primo giro vedendo un salto a destra ,tiro un po’ più degli altri verso destra (sperando nelle previsioni che davano SO) ma poi il vento ritorna a sinistra (SSO) così perdo molta acqua dai primi.L’errore: ho navigato due volte negli scarsi per tutto il periodo dello scarso sigh, così facendo ho perso due posizioni (due laser che erano con me e loro sono andati a sinistra hanno guadagnato 200 metri).Mai sperare e tentare troppo ,quando non si è fra i primi la scelta deve essere conservativa e attaccare solo se c’e’ l’opportunità : cosi da quarto sono arrivato settimo.Nella seconda prova avevo circa 60 metri di vantaggio su Andrea Milla sempre su Sunfish.A 200 metri dalla boa di bolina un buono a destra ha fatto sì che Milla da sotto arrivasse interno alla boa ( ..ho dovuto anche puggiare … la scusa il salto di vento. No l’errore è non stare fra la boa e l’avversario.)Alla boa siamo passati insieme, lui interno, e ha mantenuto 5 metri di vantaggio per tutta la poppa.Per fare una gara in velocità non l’ho marcato: dopo 20 metri lui è andato a sinistra e per non stare sotto le vele mentre io ho proseguito a destra in uno scarso pensando che poi alla virata mi sarei trovato nel buono.Invece in vento è tornato a sinistra e ho perso ancora acqua e all’incrocio successivo Milla aveva circa 70 metri di vantaggio, io mura a destra lui a sinistra.Non mi ha coperto (l’uomo spesso è troppo sicuro di se e ingordo….) e ha continuato verso il largo mentre io, memore di tutte le volte che ero andato a destra perdendo metri, ho tirato quasi sulla linelay prima di virare: all’incrocio successivo avevo 40 metri di vantaggio.In poppa le distanze sono cambiate di poco, così siamo arrivati all’arrivo a poca distanza dai Finn e quindi 1° e 2° (……. Valle non è mai stato in gara ,arretrato per una partenza anticipata….). “

 

Comments

There are no comments yet.

Leave a Reply

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

© CVCP - Club Velico Castiglione della Pescaia. P.iva 00955940531. All rights reserved.